Giovedì, 14 Nov 2019
 
 
La storia PDF Stampa E-mail

La FICCO srl è una realtà operante nel settore del trattamento e riciclaggio dei veicoli a motore, forte di un know-how maturato dall’esperienza trentennale dell’azienda di famiglia.
È nel 1999 che la Ficco si trasforma in società a responsabilità limitata, per volontà dei cinque fratelli soci, con l’intento di imporsi sul mercato per la celerità di recepimento ed attuazione di ogni nuova disposizione normativa per ridurre al minimo l’impatto ambientale derivante dalla gestione del recupero e smaltimento del veicolo a fine vita.
In quest’ottica la Ficco srl, regolarmente autorizzata dalla Provincia di Bari per lo svolgimento dell’attività e iscritta all’Albo Nazionale Gestori Ambientali, nel corso degli anni, ha continuamente investito in termini di innovazione tecnologica ed organizzativa per assicurare il pieno rispetto delle norme vigenti a partire dal ritiro dei veicoli fuori uso, per proseguire poi con la messa in sicurezza, il recupero e riciclaggio di tutti i materiali e componenti derivanti dalla bonifica e trattamento dei veicoli.
Tale orientamento, ha consentito all’azienda di garantire il graduale raggiungimento dell’obiettivo di portare la percentuale di reimpiego e di recupero del peso medio per veicolo al 82,5%, così come previsto dal D.Lgs 209 del 24.06.2003.
Nel corso del 2010, inoltre, l’azienda ha implementato e certificato il Sistema di Gestione Ambientale, in conformità alla norma UNI EN ISO 14001:2004. Nell’ottica del miglioramento continuo, la Ficco srl ha deciso di intraprendere l’iter per la registrazione EMAS, con il preciso impegno di perseguire l’obiettivo di una maggiore e adeguata attenzione alle tematiche ambientali, sempre più di costante attualità.